16 giugno 2012

Scheletri di "vampiri" ritrovati in Bulgaria

Il museo di storia della Bulgaria sta proponendo a suoi visitatori uno spettacolo certamente inusuale: scheletri di "vampiro" scoperti dopo il rinvenimento di resti di circa 800 anni trafitti all'altezza del petto con due tondini di ferro.
Gli archeologi, che hanno rinvenuto questi scheletri scavando nei pressi  della città di Sozopol, nel Mar Nero, hanno scoperto che questi resti sono stati sepolti a seguito di un rito pagano che, secondo gli studiosi, aveva lo scopo di impedire che quegli uomini si trasformassero in vampiri subito dopo la loro morte.
Infatti per evitare che aspiranti sospetti vampiri completassero la trasformazione dopo il trapasso, alcuni coraggiosi avevano l'ardire di profanare le loro tombe e trafiggere i corpi con aste di ferro o di legno. In particolare, secondo questi ricercatori, il tondino di ferro era destinato agli uomini più ricchi.
A quanto sembra, era credenza comune che gli uomini che nella loro vita si era distinti per comportamenti non esemplari, indegni e deplorevoli erano considerati papabili candidati ad una resurrezione in qualità di vampiri e così, l'unico modo per impedire che ciò avvenisse consisteva proprio nel trafiggere i petti dei malcapitati subito dopo la loro morte.
Il ritrovamento di questi archeologi dunque sembra confermare pienamente queste teorie e che la pratica anti-vampiro fosse effettivamente messa in atto.
Fonte: link

(Foto di VectorPortal - Flickr)

5 commenti:

  1. mah...ho sempre pensato ai vampiri come leggende...però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi sono firmata...Julie

      Elimina
  2. tondini di ferro per evitare che si diventi vampiro? che strana credenza...
    monica c.

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che impressione... trafiggere un morto... Brrrr. Buona domenica :D

    RispondiElimina
  4. @Anonimo: sì, sono un misto di leggende, superstizioni, false credenze, miti tramandati, ignoranza e chi più ne ha più ne metta.
    @Monica: questa del petto trafitto in effetti non me la spiego proprio. Chissà che basi ha...
    @Laura: Che impressione, sì. Avevano proprio un bel coraggio! Ma non ci pensiamo... Buona domenica anche a te! ;)

    RispondiElimina