29 febbraio 2012

I delfini usano i fischi per salutarsi a vicenda

Per mezzo di alcuni particolari strumenti chiamati idrofoni, un gruppo di ricercatori tra il 2003 e il 2004 ha effettuato delle registrazioni relative ai suoni emessi da alcuni delfini che nuotano nella Baia di Saint Andrews, al largo della costa nordorientale della Scozia.
Si è notato che questi delfini erano soliti emettere dei suoni che dall'esterno potevano sembrare assolutamente identici tra loro.
Tuttavia, i risultati dei test e delle analisi hanno rivelato che in realtà ogni suono è la firma del singolo delfino e che nessuno dei fischi è mai copiato o abbinato a qualche altro fischio.
In particolare, è stato osservato come la sequenza di fischi emessi faccia parte di un saluto grazie al quale i delfini sono in grado di identificare esemplari della loro stessa specie.
Uno specifico e distintivo segnale poi sembrava provenire sempre dallo stesso delfino, probabilmente il leader di un gruppo intento ad invitare i compagni ad unirsi ad un altro gruppo appena incontrato.
Altre tipologie di fischio invece esulano dai saluti e sembrano essere invece chiari richiami per assegnare ruoli di caccia oppure inviti a fraternizzare e socializzare con altri membri.
Nelle altre specie canore come le foche, i pipistrelli, e le balene, a differenza di quanto osservato con i delfini, i suoni invece servono solo per essere appresi e sfruttati per la riproduzione cosicché i maschi possano eseguire delle canzoni con cui attirare le femmine.

Fonte: link




(Foto di SteveD. - Flickr)

3 commenti: